La mobilizzazione o manipolazione della colonna vertebrale è un intervento terapeutico finalizzato a recuperare o mantenere la funzionalità articolare della colonna e la sua estensibilità. 

La mobilizzazione vertebrale viene utilizzata non solo per problemi posturali, ma anche per svariate condizioni che limitano il movimento.

Inoltre è molto utile per risolvere problemi causati da infiammazioni e spasmi muscolari, oppure scaturiti conseguentemente ad un intervento chirurgico.

La mobilizzazione si classifica in tre tipologie principali:

Mobilizzazione passiva, che viene effettuata sulla parte interessata attraverso movimenti brevi, rapidi e ripetuti per azione esclusiva di polsi e dita del fisioterapista con lo scopo di vincere la resistenza dell’articolazione colpita dal problema.


Mobilizzazione attiva, che consiste in esercizi svolti direttamente dal paziente, talvolta liberamente ed altre volte mediante l’ausilio di pesi o elastici.

Si può poi effettuare anche un connubio dei due metodi costituito appunto dall’azione combinata di fisioterapista e paziente; questo tipo di terapia è detta mobilizzazione attiva-assistita.

Nel caso in cui la colonna vertebrale sia affetta da particolari patologie o presenti lesioni, il trattamento non cura il disturbo, ma allevia il dolore favorendo la mobilità del paziente.

Prenota una riabilitazione

Compila il seguente form, verrai ricontattato da un nostro operatore