È un’applicazione a scopo terapeutico dell’energia elettromagnetica sul corpo umano.

L’effetto è un aumento del calore, di cui beneficia tutto l’organismo.

L’energia utilizzata può avere tre differenti campi di frequenza: onde lunghe, onde corte e microonde.

La medicina ricorre spesso agli ultimi due tipi per produrre un riscaldamento dei tessuti profondi. Il calore fa aumentare l’afflusso di sangue ai tessuti, stimola le ghiandole a produrre gli ormoni ed ha un’azione antidolorifica.

La diatermia genera calore nei tessuti attraverso il trasferimento capacitivo e/o resistivo determinando un’attivazione biologica e chimico elettrico che favorisce la guarigione dei tessuti lesi e il riassorbimento degli edemi e dei versamenti ematici nel caso di traumi, toglie l’infiammazione e de contrattura i muscoli favorendo la riparazione dei tessuti attraverso una movimentazione delle cariche elettriche presenti nel nostro corpo.

La diatermia non fa uso di farmaci, ma utilizza una crema conducente che facilita lo scorrimento del manipolo sulla cute, per cui può essere somministrata a tutti i pazienti, di qualsiasi età ad eccezione per alcune controindicazioni.

La diatermia, applica energia al corpo tramite diversi tipi di trasferimenti:

  • Capacitivo : rilascia energia nei primi strati del tessuto, drena e migliora l’estensibilità muscolare riducendo il dolore vascolare o articolare;
  • Resistivo : rilascia energia nei tessuti profondi (ossa, cartilagine, grossi tendini) riattivando il metabolismo.

In sintesi, la diatermia, promuove lo sviluppo di energia endogena nella zona, richiamando le cariche elettriche naturali e, grazie alle tre differenti reazioni che possono essere indotte ossia, incremento del microcircolo, vasodilatazione ed incremento della temperatura,  può accelerare i processi metabolici cellulari sia in caso di patologia che in termini di prevenzione.

Prenota una seduta di Diatermia

Compila il seguente form, verrai ricontattato da un nostro operatore